Emendamento stralciato

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE

ALL’ASSESSORE REGIONALE DELLA FAMIGLIA

DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO

AI PARLAMENTARI REGIONALI

ANCI

 

E’ STATO STRALCIATO DALL’ASSEMBLEA REGIONALE     

l’emendamento alla Finanziaria regionale 2015, presentato dall’Assessore Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ed approvato dalla competente Commissione, che avrebbe dovuto recepire, così come fortemente e da tanto tempo richiesto dalle Parti Sociali e dall’ANCI, la normativa nazionale sugli appalti per i servizi alla persona e che avrebbe consentito, così, l’accelerazione della procedura per l’affidamento degli stessi in deroga a quanto previsto dall’articolo 8 LR 12/2011 (pensiamo anche al ricorso all’UREGA per le nomine delle Commissioni di gara ed al costo non indifferente legato al rimborso delle spese per i Commissari di gara che gravano sui Comuni) .

Quale giudizio dare su tale disattenzione e sottovalutazione del merito dell’emendamento?

 La mancata approvazione rischia di paralizzare, in assenza di immediati ed efficaci interventi di RIPARAZIONE DEL DANNO, ancora una volta, l’attività dei Distretti socio – sanitari e  degli Enti locali per i tempi lunghi che comporta l’applicazione delle norme vigenti .

Procedure che potrebbero essere avviate e concluse, nel principio della legalità e trasparenza, nell’arco di un  mese,  necessitano oggi di oltre sei mesi.

 Lo si sa che la lungaggine dell’iter per l’affidamento può mettere a rischio l’utilizzo di fondi per i servizi alla persona previsti dai Piani di zona, dai PAC ecc.?

Si ricorra, subito, ai ripari, lo si faccia non pensando o proponendo “ atti “ che possono risultare a rischio impugnativa.

Chiediamo al Governo Regionale di presentare un disegno di legge con un unico articolo che recuperi l’emendamento stralciato, ovvero chiediamo al Presidente della Regione di emanare un Decreto che regoli, nella fattispecie la materia.

Agrigento, 6 maggio 2015

                                                           Caterina Santamaria       Piero Mangione