Pensioni: nota del Segretario generale Spi Cgil nazionale Ivan Pedretti sul tavolo di confronto

Il tavolo di confronto sulle pensioni va avanti. Ci siamo visti oggi al Ministero del Lavoro e abbiamo deciso di continuare la discussione con l’obiettivo di arrivare a definire una serie di misure da inserire nella prossima legge di bilancio.

Abbiamo cominciato a ragionare su delle ipotesi di intervento. Alcune sono già positive, su altre invece bisognerà continuare a fare degli approfondimenti. Sull’aspettativa di vita, ad esempio, il governo prende tempo e questo per noi non va bene perché servono delle risposte chiare.

Sulla pensione di garanzia per i giovani sono stati fatti dei passi in avanti ma la proposta del governo non corrisponde ancora ai veri bisogni delle nuove generazioni.

Di certo c’è che ci attende un lavoro lungo e che dovremo fare il massimo sforzo per ottenere dei risultati. E se non li otterremo dovremo essere pronti a fare la nostra parte mobilitandoci.

Il tavolo si riunirà ancora il 7 e il 13 settembre quando affronteremo in particolare un tema per noi molto rilevante come quello della rivalutazione delle pensioni.

Come sempre vi farò sapere come è andata.